IMG_9732

Si apre come in foto il racconto dell’incontro tra Robur Osimo e Robur Falconara Basket e prosegue con le squadre che si avvicendano al comando fino ai minuti finali quando ad avere la meglio è la squadra ospite, che conquista così la sua seconda vittoria stagionale. Partita sempre in equilibrio quindi, con i padroni di casa che tentano l’allungo nel secondo parziale da una parte e una Robur abile a rimanere sempre a contatto, riuscendo a chiudere avanti al suono della penultima sirena sul 63-64. Quarto periodo di difficile interpretazione, dominato dai fischi arbitrali e dai nervi tesi, dove a prevalere sono gli osimani grazie ai canestri di Bini, miglior marcatore tra i suoi con 20 punti a referto, Conti e Cardellini (rispettivamente 16 e 13 punti). Ai padroni di casa, giunti a disputare il finale di gara oppressi dai falli, non basta l’ottima prova di Chiorri, miglior marcatore della serata con 24 punti, e quella positiva di Nardini e Ciampaglia. Grande rammarico sicuramente, ma recriminare serve a poco. Tra 24 ore si ricomincia infatti a lavorare senza distrazioni, focalizzati sul prossimo obiettivo: domenica ore 18 in casa de Il Campetto Ancona.

Robur Falconara Basket – Robur Osimo 80-82 Falconara: Giorgini 2, Migliorelli 2, Nardini 15, Lodico 3, Catalani 4, Battagli 2, Quondamatteo 4, Ciampaglia 14, Alessandroni 10, Chiorri 24. All. Reggiani

Osimo: Bini 20, Breccia 7, Domesi 8, Rasicci ne, Loretani 2, Mazzieri, Conti 16, Carletti 3, Cardellini 13, Pierucci, 2 David 8, Renna. All. Marini Parziali: 23-25, 21-14, 19-25, 17-18. Progressivi: 23-25, 44-39, 63-64, 80-82.

Usciti per 5 falli: Giorgini, Chiorri e Ciampaglia (Falconara); David (Osimo)

Falli: Falconara 28, Osimo 27.

Tiri da 3 punti: Falconara 9, Osimo 7.

Arbitri: Guerci e Ciaralli

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *